sabato 9 settembre 2017

My every morning skincare routine! (Summer 2017 Edition)


Qualche tempo fa in una story di Instagram vi ho mostrato la mia routine quotidiana di skincare. Da quel momento ho avuto il pallino di metterla nero su bianco e parlarvene approfonditamente dato che da quando la seguo, quasi assiduamente, la mia pelle è migliorata.

Con questo non voglio dire che ora sia tutto rose e fiori: anche a me durate il premestruo viene a fare compagnia il classico brufolo Ubaldo e talvolta viene a trovarmi anche la sua comitiva! Oppure ci sono periodi di stress o in cui mangio male per cui sul mio viso spunta di tutto.
Non mi sto rimangiando quanto affermato all'inizio del post perché a tutti gli effetti, nei periodi di stasi, la mia pelle è sana e luminosa.
Ricordo che ho un tipo di pelle normale che non ha problemi di sebo in eccesso ma che talvolta presenta qualche imperfezione.


Cominciamo subito con la fase di detersione che da un po' di tempo vede protagonista la Mousse Detergente di Dr. Taffi. La consistenza è schiumosa ed è molto leggera. Talvolta la uso in combo ad una spugna di Konjac talvolta, quando la mia pelle necessita di maggiori attenzioni, con la spazzolina Silvercrest simil Foreo acquistata da Lidl. È uno dei pochi prodotti per la detersione che non mi lascia la pelle secca e che tira, anzi piuttosto compatta e luminosa.
Non è un prodotto propriamente economico tuttavia vi durerà tantissimo tempo perché ne va utilizzata veramente poca. Vedetela come un investimento per la bellezza della vostra pelle.
A seguire per rimuovere eventuali residui di tensioattivi, faccio ricorso al tonico e nel mio caso si tratta del Tonico di Alkemilla, il primo tonico che abbia mai finito (tecnicamente ne manca ancora un po' per svuotare definitivamente il flacone). Contenendo principalmente Aloe e idrolato di rosa ha un'importante azione lenitiva e placa anche in parte i rossori della pelle.


Impiegando pochissimo ad asciugarsi, posso passare subito alla fase successiva che prevede le magiche Gocce di Eufrasia di Dr. Taffi, il prodotto rivelazione del 2016 per me.
L'utilizzo costante di questo distillato ha fatto si che le mie occhiaie si schiarissero notevolmente e le mie borse si sgonfiassero (ovviamente non del tutto perché le mie sono principalmente genetiche). Ultimamente le sto applicando anche sui vari rossori del viso e anche in questo caso sto notando miglioramenti. Ne applico una, max due gocce sui punti che mi interessano come il contorno occhi e lascio che asciughino.
Nel mentre che questa operazioni si completi passo all'idratazione del collo e del decolletè che è una zona spesso sottovalutata. Fino a non molto tempo fa utilizzavo la stessa crema che applicavo sul viso anche sul collo ma, grazie ad una promo di Vanity Space con il brand Qualikos. ho avuto modo di provare il Fluido Collo e Decolletè del brand in questione. Ha un odore balsamico e dona una piacevole sensazione di freschezza e idrata bene la pelle. Ovviamente non avendo io chissà quali problemi non so se a lungo andare abbia qualche effetto antirughe o comunque che contrasti i segni del tempo però mi piace applicarlo anche solo per il profumo, inoltre ricordiamo che è meglio prevenire!


Nel frattempo le gocce di Eufrasia si saranno assorbite e così passo alla fase di idratazione successiva che riguarda ancora una volta il contorno occhi con il Siero Rassoda-lift Contorno Occhi di Domus Olea: si tratta di un'emulsione molto fluida la cui applicazione viene agevolata dall'applicatore roll on che stimola anche la microcircolazione (ha maggiori benefici decongestionanti se il tubetto viene tenuto in frigo). Da subito le borse appaiono più distese,grazie alla presenza del collagene vegetale, e le occhiaie minimizzate. Subito dopo si passa all'idratazione del contorno labbra con il Siero Rassoda-lift Labbra e Contorno di Domus Olea che oltre a distendere le rughe del contorno labbra (che su di me non è visibile per ovvie ragioni) genera un effetto simil "botox". Vabbè dai ridimensioniamoci: diciamo che le labbra sono visibilmente più distese e turgide.


Siamo quasi alla fine della routine e anche a uno dei momenti fondamentali ovvero l'idratazione del viso. Dato che durante l'estate poco tolleravo la crema perché troppo pesante, ho preferito acquistare un siero ed in particolare il Siero Iper illuminante di Dr. Taffi, un prodotto molto leggero, quasi gelloso, che si assorbe immediatamente e va utilizzato in piccole quantità. Al suo interno contiene acido ialuronico che agevola l'assorbimento di nutrienti e l'idratazione della pelle quindi non è necessario applicarne di puro prima, step che effettuo sempre quando uso la crema.

Un plus che mi concedo perché l'idratazione del contorno occhi non è mai abbastanza, è l'utilizzo dell' Eye Cream 1001 Arctic Rose di Natura Siberica che ha comunque un'azione idratante, secondo il mio punto di vista abbastanza blanda, ma soprattutto ha un ottimo profumo di rosa!


L'ultimissimo step è rappresentato dalla Crema Solare 50 Alga Maris di Laboratoires de Biarritz che trovo necessaria per proteggere la mia pelle pallida quando esco fuori casa. Devo dire che funziona egregiamente perché non mi son mai ustionata né tantomeno colorita quelle varie volte che mi sono esposta al sole. Come tutte le creme solari è un po' grassa, ma non eccessivamente, in ogni caso io la tampono un po' se voglio applicare il makeup. Non lascia strisce bianche e si distribuisce uniformemente sul viso. Un ottimo prodotto che vale la pena acquistare.

Queste sono dunque le fasi della mia routine mattutina. Sono consapevole che è un po' lunghetta ma preferisco perder tempo nell'idratazione piuttosto che truccarmi e mascherare cose che sarebbero risolvibili con una buona skincare.
Sono curiosa di conoscere i prodotti da voi utilizzati quotidianamente! Spero che questo post vi sia stato utile!