domenica 3 luglio 2016

Oh Trendy Day (7 Trends in 7 Weeks): Sun Stripping - Week1


Ogni qual volta una blogger che seguo propone un Tag o comunque qualche iniziativa per mettersi alla prova non perdo un secondo per confermare la mia presenza.


Quando poi queste Challenge riguardano il riproporre un makeup o qualcosa di inerente al makeup (leggi "Sofia è priva di fantasia") come la Paciugopedia di Beautybats, la cosa mi esalta ancora di più.

A questa tornata è toccato a Il kaos dell'ammonite e Cosmetic Mind che hanno avuto un'idea davvero originale: riproporre alcuni trend di stagione ovvero mostrarvi cosa succederebbe se a una persona normale venisse l'idea di uscire per strada con ciò che viene proposto in passerella o sulle riviste patinate! Il delirio praticamente!

Per avere altre informazione sul come funziona e sulle "regole" per partecipare, date un' occhiata ai post delle due ideatrici cliccando qui e qui.
Ovviamente, come era prevedibile, ho abbondantemente superato il giorno per cui era prevista la pubblicazione di questo post tuttavia non avevo alcuna intenzione di tirarmi indietro.

La prima settimana, come avrete capito dal titolo è dedicata al Sun Stripping.


WEEK 1: SUN STRIPPING (26/6)
Dite addio a contouring e strobing, il sun stripping ha mandato tutti a casa con una tecnica mirata a simulare una leggera scottatura del sole che si concentra naturalmente su gote e naso. Link utili:  

La breve descrizione sopra è sufficiente a capire di cosa stiamo parlando e si può quindi evincere che si tratta di un trend che cerca di simulare un qualcosa di assolutamente naturale.
Quello che ho constatato però è che per far sì che questa tecnica sia efficace o quantomeno verosimile, bisogna avere una carnagione di per sé già ambrata: io son chiarissima e il sole non l'ho visto neanche per sbaglio in questi giorni, come conseguenza quando ho applicato la terra sul viso per realizzare il trend sembrava assolutamente innaturale.


Probabilmente avrei dovuto far ricorso ad un blush pescato piuttosto che ad una terra aranciata, tuttavia l'effetto non mi è dispiaciuto, soprattutto dopo aver scurito anche altre parti del viso (motivo per cui noterete un netto stacco tra viso e collo e non solo).

Ecco cosa ho combinato (scusate per le foto non perfettamente a fuoco ma non me ne son resa conto al momento dello scatto e perdonatemi per la faccia stupida):



Pur non avendo calcato eccessivamente la mano, si può notare come si creino dei notevoli stacchi fra le varie parti del viso soprattutto tra quella scurita con la terra e quella inferiore che invece è del mio colore naturale.
Probabilmente con alti colori l'effetto sarebbe stato più convincente...

Prodotti utilizzati.

VISO

Fondotinta Light Wonder di Charlotte Tilbury;
Natural mineral powder in Light Sand di Benecos, usato come cipria;
Blush Taupe di Nyx, per realizzare un leggero contouring;
Matt Bronzing Powder Sun Club for blondes di Essence, per realizzare il Sun Stripping.

OCCHI

Fondente di Neve Cosmetics, sfumato su tutta la palpebra mobile;
Blacksheep di Neve Cosmetics, applicato all'attaccatura delle ciglia superiore ed inferiore;
Mascara Ciglia Sensazionali di Maybelline;
Angel di Nabla, applicato nell'angolo interno dell'occhio.

LABBRA

Shine Lipstick Sophia Loren n°1 di Dolce e Gabbana;
Mega Shine Lip Gloss n°134 di Nyx.

In conclusione mi son divertita a provare questo trend perché in altre circostanze non l' avrei mai fatto! 
Al prossimo appuntamento!