mercoledì 29 giugno 2016

Paciugopedia 3! Makeup #9


Siamo ormai giunti al nono appuntamento della Paciugopedia per la quale anche questo mese son riuscita a ritagliare un po' di tempo anche se molto in ritardo sulla tabella di marcia.
Possiamo dire che oltre agli impegni universitari, questo è stato un periodo un po' no (magari ve ne parlerò in un post perché il blog è nato proprio con lo scopo di condivisione e non solo per parlare di makeup) e di conseguenza non ho avuto voglia di dedicarmi al makeup né tanto meno al blog.

Consapevole che l' unica cosa che mi da un botto di vita e di gioia è truccarmi (basta un palette di ombretti colorati a far tornare un po' di pace interiore), ho preso in mano i pennelli e ho realizzato il makeup di questo mese.

Il makeup di questo mese si ispira nuovamente a Kamilcia (a quanto pare Svampi la ama particolarmente) che come suo solito ha realizzato un makeup caratterizzato da un importante riga di eyeliner che si sfuma nel verde fino a confondersi con il bianco che predomina sulla palpebra mobile.
Questo è il makeup in questione che Kamilcia definisce Easy...io l'ho dovuto rifare solo 3 volte fino a che mi son stancata di struccarmi e ritruccarmi.


Oggettivamente è quello che mi è riuscito peggio perché, come ho ribadito più volte, i trucchi di questo tipo mi stanno male perché la mia palpebra non si presta adeguatamente e di conseguenza fatico a realizzarli e la resa è comunque pessima. In ogni caso vi mostro il disastro che ho realizzato.

Scusate la faccia stupida ma la macchina fotografica non voleva collaborare...


I colori più o meno li ho azzeccati ma il makeup è assolutamente sbagliato. La congiunzione tra l'eyeliner e il verde è partita troppo in basso rispetto al makeup di Kamilcia e la rima inferiore doveva tendere maggiormente al verde menta piuttosto che al bianco.
Quanto ai colori, guardandoli ora, mi rendo conto di aver riscaldato troppo la piega dell'occhio e si doveva rendere maggiormente il cut crease con un colore nettamente più freddo di quello che ho usato. Altro problema è che son completamente sprovvista di un bianco opaco effetto gesso quindi, puntualmente il risultato è semitrasparente...
In sostanza: un disastro!!!
Per quanto riguarda il resto del viso, ho deciso di mantenere la sfumatura calda utilizzando come blush Rockateur di Benefit mentre per realizzare un contouring non troppo freddo, la terra Gotham di Nabla.
Sulle labbra ho fatto ricorso a Rebel di Mac che mi piace particolarmente in contrapposizione con il verde bosco.


Prodotti usati:

Narciso di Nabla, sfumato nella piega;
Buck dalla Naked di Urban Decay, per il cut crease;
Redemption Palette di Makeup Revolution, il bianco opaco applicato su tutta la palpebra mobile e per fissare la matita bianca lungo la rima ciliare inferiore;
Kajal pencil n°08 di Pupa, applicata lungo la rima ciliare inferiore e nella rima interna;
Fern della Ultra Matte-Dark mischiato con Tree of Life dalla Garden of Eden di Sleek, per realizzare la sfumatura verde caratterizzante del trucco;
Eyeliner in gel di Peggy Sage sfumato con Blackout dalla palette Naked 2 di Urban Decay, per la prepotente riga di eyeliner.



Follow PaciugoPedia2 #1 by Sara T. on Pinterest