venerdì 12 febbraio 2016

Stay Up & Stay Down! (Preferiti e non, Gennaio 2015)


Bentrovate con la nostra rubrica sui top e flop che, per questo mese, raccoglierà anche i promossi e i bocciati del mese di Dicembre.


Durante il mese di Gennaio ho utilizzato davvero pochi prodotti perché quando si avvicina il periodo degli esami, mi passa la voglia di vivere e anche quella di truccarmi. Dato che struccata sembra che abbia passato un guaio o che sono malata, qualcosa per sistemare la situazione devo pur sempre usarlo: mi ritrovo ad utilizzare sempre le stesse cose e a ricreare nude look.

I prodotti di questo mese li ho strausati quindi il bocciarli o il promuoverli è fatto a rigor di causa.

STAY DOWN


  • Sublime Fondotinta di Purobio. Forse non ho trovato il metodo giusto per applicarlo, forse non è il fondo adatto alla mia pelle, fatto sta che questo fondotinta mi sta facendo dannare. Mi rammarica bocciarlo perché è di una tonalità perfetta per me (anche se ad un certo punto ossida), l'Inci è ottimo e lo sono anche coprenza e durata ma su di me fa troppo effetto mascherone ed evidenzia tutte le pellicine, indipendentemente dal metodo di applicazione. Di certo non mi arrendo ma per ora è bocciato. 
  • Cera labbra alla nocciola di Antos. Essendo una cera e non un semplice lip balm pensavo idratasse di più, ebbene su di me non funziona. Sembra quasi che la cera rimanga superficialmente sulle labbra e non venga assorbita: praticamente un gloss molto unto. Ho provato anche ad applicarne abbondanti dosi sulle labbra la sera a mo' di "maschera" idratante ma nada: il giorno dopo la situazione è sempre tragica. Per me è no.
STAY UP

  • Maschera Rosy Cheeks di Lush. Ho preso questa maschera approfittando del programma di riciclo dei barattoli proposto dal brand e me ne sono innamorata. Si tratta di un prodotto introdotto introdotto di recente nella gamma ed è a base di estratti di rosa e argilla rosa quindi oltre al profumo paradisiaco l'effetto è straordinario: purifica la pelle e la ricompatta. Un sogno, ve la consiglio. Inoltre in combo con lo scrub Biofficina ai frutti rossi è una bomba!
  • Defining Blush in Sunrose Avenue di Catrice. Si tratta di una tonalità naturale dalla finitura satinata che quindi dà giusto un tocco di colore e anche un po' di luminosità, perfetto per il giorno. Spesso lo uso in combo con la Delice de Poudre di Bourjois.
  • Genie di Barry M. Quando andai a Londra ne rimasi affascinata perché è fighissimo: lo stick appare verde ma una volta applicato mano a mano diventa più intenso lasciando spazio ad una nuance fucsia che però si uniforma alle labbra. Si tratta di un rossetto facile da applicare quasi, ripeto quasi , a prova di errore che si fissa sulle labbra tingendole. Io lo adoro!