lunedì 18 gennaio 2016

Recensione [Ink liner, Mascara Alta Definizione, Fard Compatto - Rybella]


Per una blogger, partecipare ad eventi come fiere, incontri sponsorizzati da brand,... è importante per conoscere quanto c' è di nuovo sul mercato e arricchire il proprio bagaglio conoscitivo riguardo le ultime tendenze.
Partecipare alla fiera Aestetica è stato per me molto interessante anche perché, come scritto nel post apposito, ho avuto la possibilità di conoscere i proprietari di alcuni brand che mi hanno poi dato la possibilità di una collaborazione.
Ed è così che ho conosciuto Viviana, proprietaria del brand Rybella, un marchio di makeup del casertano di cui avevo sentito parlare nel web ma che non avevo mai provato.

Viviana ci parlò del brand e principalmente della scelta di far ricorso ad un packaging molto essenziale per mantenere un costo basso dei prodotti, infatti Rybella è un marchio estremamente low cost.

Già in fiera mi omaggiò di un blush della gamma ed in seguito mi ha dato la possibilità di provare altri tre prodotti scelti da me ed ho optato per il rossetto Matt n°04, l' Ink Liner e il Mascara Alta Definizione.
Come avete letto dal titolo, in questa recensione non vi parlerò di tutti i prodotti difatti non recensirò il rossetto perché (colpa mia) pensavo fosse più scuro invece si tratta di un rosso aranciato, una tonalità che, in periodo autunnale-invernale, non uso ma a cui faccio ricorso in genere quando comincia a far più caldo quindi ve ne parlerò in seguito.


  Fard Compatto n°02


Il primo prodotto che ho provato di questa azienda è stato appunto il blush che ho scelto in prima persona in fiera e così ho optato per un colore che mi si addice U.U
Il blush si presenta in una confezione di plastica molto semplice, con la parte superiore in plastica trasparente un po' bombata in modo che si veda il colore: insomma un pack molto essenziale.

Al tatto il blush risulta molto setoso e pigmentato anche se la prima cosa che colpisce, al momento dell' apertura della confezione, è l' odore estremamente dolce quindi se odiate i prodotti molto profumati, questo non fa per voi.
Il prodotto,come detto in precedenza, è pigmentato ma essendo anche molto polveroso, bisogna prestare attenzione quando lo si utilizza e modularlo gradualmente, cosa per niente difficoltosa in quanto è semplice da sfumare grazie alla sua texture estremamente sottile.

Il colore mi ha conquistato e lo reputo davvero particolare: si tratta di un rosa neutro con una forte componente malva che dona all' incarnato luminosità anche perché è lievemente satinato.
La durata non è affatto male, dura tranquillamente sulle 3 ore, cosa che per me è incredibile dato che sto sempre lì a "tocchicciarmi".

Ha un PAO di 24 mesi ed il costo è di 2.49 euro per 7 g di prodotto.

Ink Liner


Questo rientra tra i prodotti che Viviana mi ha gentilmente inviato. Lo scelsi perché volevo provare, dopo tanto tempo che ho utilizzato esclusivamente eyeliner in gel, un eyeliner liquido.
La scelta di questo eyeliner è dovuta anche al fatto che l'applicatore è in feltro, il che agevola notevolmente l'applicazione. Tuttavia, in questo caso specifico, è abbastanza cicciotto il che mi rende impossibile realizzare una riga di eyeliner sottile. Ora non so se le punte in feltro son sempre così grandi (come ho detto, è tanto che non uso un eyeliner liquido) ma comunque per chi non è molto preciso o chi non ha un occhio che si presta a righe di eyeliner spesse, questa tipologia di applicatore secondo me non va bene.


L'eyeliner risulta essere molto liquido ma dopo pochi secondi da quando lo si applica, si asciuga lasciando una riga perfettamente opaca seppure, per ottenere una riga omogenea, si necessita di almeno due passate. 
Una conseguenza di questa stratificazione è che la riga tende ad ispessirsi e di conseguenza, anche pochi minuti dopo aver applicato l'eyeliner, si creano delle piccole crepe che sul mio occhio non si notano tanto ma credo che su un occhio meno teso possano notarsi maggiormente.

Il vero tallone d'Achille di questo eyeliner è però la sua resistenza all'acqua. Ok che non è waterproof ma diamine!!! Basta una goccia d'acqua per ritrovarsi come un panda!
Ho provato diversi eyeliner non waterproof ma nessuno che si sciogliesse fino a questo punto. Ora, se non avete un occhio che lacrima molto allora potrà resistervi tranquillamente tutta la giornata perché in tal caso (previa pioggia!) si comporta perfettamente, non sbavando e non facendo quell' orrendo fallout: anche la codina non svanisce.
Nel mio caso devo alternare giorni in cui lo posso mettere e altri in cui mi sveglio con l'occhio piagnucoloso e, di conseguenza, non posso usarlo.

In conclusione, è un prodotto valido e per il costo che ha vale la pena provarlo.

Ha un PAO di 6 mesi e costa 2.49 euro.

Mascara Alta Definizione


Il secondo prodotto che ho scelto è stato un mascara, non perché ne fossi sprovvista all'epoca bensì ero interessata all'effetto di definizione delle ciglia, dato che tutti i mascara che stavo utilizzando in quel periodo (e che sto utilizzando tutt'oggi) erano volumizzanti.

Anche in questo caso il packaging è molto semplice: un tubetto di plastica nero opaco con su indicato il marchio e la tipologia di mascara (Rybella ha una gamma che comprende mascara dai diversi effetti che rispondono a qualsiasi necessità).

Il mascara ha una giusta consistenza, né troppo liquido né troppo pastoso, ed è anche molto nero infatti scurisce perfettamente le ciglia.
Ciò che preferisco in assoluto di questo mascara è l'applicatore che appartiene alla categoria di quelli tradizionali con le setole sintetiche.
Questo, infatti, ha una forma sottile e allungata, perfetta per definire le ciglia ed è talmente sottile da permettermi di raggiungere tranquillamente anche quelle marginali. La tipologia di questo applicatore permette di donare anche una maggiore lunghezza, niente di esagerato ma comunque sulle mie ciglia noto la differenza.
Dato che ho problemi anche di volume tendo spesso ad associarlo anche ad altri mascara ma, quando cerco un effetto più naturale, utilizzo tranquillamente solo questo.


Risponde perfettamente alla sua finalità perché mi dona un'adeguata definizione e lunghezza, inoltre non si sgretola durante la giornata, quando accade è perché l'ho su da parecchie ore, ed ha una buona durata.


Secondo me è davvero un buon mascara e se cercate definizione e lunghezza ma avete un budget limitato questo mascara fa per voi.

Il PAO è di 6 mesi e costa 2.49 euro.

Swatch:



Per chi presta attenzione agli Inci, questi prodotti non fanno affatto per voi. Ho effettuato l'analisi degli ingredienti tramite l'app Biotiful e i risultati son stati davvero deludenti. Vi lascio i link della valutazione degli Inci che ho inserito personalmente sull'app: Fard Compatto, Ink Liner, Mascara Alta Definizione.

In conclusione, se non badate agli Inci, avete un budget ristretto e cercate prodotti performanti, vi consiglio di dare un'occhiata perché li considero davvero validi. Li sto utilizzando quotidianamente nei miei makeup perché son pratici da utilizzare e alla portata di tutte soprattutto chi è alle prime armi.

Alla prossima recensione!