lunedì 22 giugno 2015

So low, so good!


Qualche tempo fa ho dato vita a questa rubrica in cui vi proponevo prodotti low cost effettivamente validi.

Per un motivo o per un altro, la cosa è finita nel dimenticatoio, così ho deciso di riesumarla dall' oblio per rendervi partecipi delle mie nuove scoperte in ambito low cost.
(Se vi interessa anche il primo post in merito cliccate QUI).

Come detto nel primo post, parlerò di prodotti facilmente reperibili perché seppure vi consigliassi un fantastico rossetto di un brand Inglese reperibile esclusivamente in Inghilterra e che bisogna quindi necessariamente ordinare su siti con spese di spedizione esorbitanti secondo me non si tratterebbe più di un prodotto low cost.

Liquid Lipstick di Wycon

Da quando è uscita la moda del rossetto liquido praticamente ogni azienda, low cost e non, ha introdotto sul mercato un prodotto di questo genere e di conseguenza nel caso in cui lo si voglia provare, c'è solo l' imbarazzo della scelta.
Bisogna dire che però alcune si distinguono dalle altre per resa e colori anche nell' ambito strettamente low cost e tra queste troviamo indubbiamente i Liquid Lipstick di Wycon.
Si tratta di rossetti liquidi, quindi si applicano come un gloss, che dopo alcuni secondi dall'applicazione si seccano diventando completamente opachi e a lunga tenuta.
Sono tra i migliori prodotti di questo genere in commercio, soprattutto considerando il prezzo davvero basso: infatti un liquid lipstick costa 6,90 euro.
Altro punto a favore per questo prodotto è la varietà cromatica che ci propone Wycon infatti la gamma comprende 15 nuance che vanno dai nude ai colori più scuri e intensi, passando per rossi e fucsia. Non tutti i colori hanno la stessa resa ma finora quelle che ho provato io si on rivelate ottime, soprattutto per la durata ma anche perché pur stratificandole, non fanno l' effetto vecchiarda.
Insomma un prodotto davvero Top.


I <3 Stage di Essence.

Da quando ho cominciato a truccarmi, di primer ne ho usati davvero pochi perché comunque non mi truccavo tutti i giorni e di conseguenza il prodotto non si consumava.
Un bel dì il mio primer di Kiko ha deciso di fare schifo addensandosi e diventando inutilizzabile (era passato anche parecchio tempo dall' apertura) e così son dovuta correre ai ripari. Proprio in quel periodo avevo cominciato la collaborazione con La Maison de la Mode e stavo facendo ricorso più del solito a prodotti di Essence così decisi di provare il primer di questo marchio, e meno male che l' ho fatto! Adoro questo primer! Ha una texture sottilissima perché molto liquido, ma dopo alcuni secondi si asciuga e rimane perfetto tutto il giorno. si stende omogeneamente su tutta la palpebra ed è molto rapido nell' asciugarsi. Ha però un piccolo ma: il prodotto è veramente troppo aranciato! dopo averlo applicato è sempre bene applicare al di sopra un ombretto un po' più chiaro per uniformare.
Consiglio questo prodotto a chi ha la palpebra non troppo unta perché altrimenti non è abbastanza efficace (l'ho testato su una mia amica che ha la palpebra particolarmente oleosa e dopo pochi secondi era già nelle pieghette).
Il prezzo si aggira sui 3 euro.


Eyestudio Lasting Drama Gel Eyeliner di Maybelline.

Lo possiamo definire la scoperta delle scoperte, prima di esso era l' oscurità!!!
Come per tutte le neofite del makeup, la prima cosa che mi ha attirato, guardando tutorial e simili, è stato il winged eyeliner (l' eyeliner con la codina) ovvero una delle tecniche più usate per definire l' occhio ma anche una delle più difficili. Nonostante vari e vani tentavi con eyeliner liquidi di ogni genere e specie, il risultato era sempre insoddisfacente fino a che mi si sono aperte le porte dell' eyeliner in gel! Una scoperta straordinaria che ha permesso anche a me, povera imbranata, di disegnare una linea di eyeliner a modo. Di questo devo senza dubbio ringraziare la Maybelline che ha creato un prodotto validissimo e fantastico.
Questo eyeliner si presenta in una pratica bocettina di vetro insieme ad un pennello per applicarlo, che non è il classico pennello angolato o il classico pennellino scrauso ed inutilizzabile che si traova spesso nelle confezioni di cosmetici, ma un piccolo pennellino a lingua di gatto davvero semplice da utilizzare e davvero funzionale, pensate che lo utilizzo ancora proprio perché è tra i miei preferiti per applicare l' eyeliner.
L'eyeliner in questione non è nerissimissimissimo ma è comunque abbastanza nero e, molto importante, opaco inoltre non è waterproof ma a differenza di molti suoi fratellini, la codina non scompare all' improvviso e resiste a lungo.
Il prezzo è sui 10 euro, che non è pochissimo ma è un ottimo investimento, croce sul cuore!!!
(L' avevo anche recensito QUI)


Pennello da eyeliner di Essence

Come avete letto su, ho sempre trovato difficoltà con gli eyeliner ma c'è da dirsi che la cosa è sempre derivata dal fatto che ho sempre trovato difficoltà con i pennelli e trovare un pennello da eyeliner veramente valido è un' impresa.
Un pennello con cui mi son trovata veramente bene è quello angolato di essence sia nella vecchia versione dalle setole fucsia, che reputo migliore perché più piccolo, sia in quella nuova, altrettanto sottile ma un po' più grande. Il pennello è, appunto, sottilissimo, maneggevole e facile da usare soprattutto rende molto più semplice creare la codina finale. Essendo molto sottile permette di ispessire il tratto fino a che non troviamo la dimensione ideale! Lo adoro e penso che ne acquisterò altri anche perché il prezzo è davvero contenuto infatti si aggira intorno ai due euro.


Voi avete provato qualcuno di questi prodotti o avete qualche prodotto low cost valido che mi consigliate?
Un bacio,